Crocetta su vicenda ANFE: è chiaro che meriterebbero un calcio nel sedere.

ROSARIO CROCETTA

Il governatore: "Non possiamo fare finta che nulla sia successo

26-01-2017  "PALERMO - "Oggi c'è la vicenda Anfe, è chiaro che meriterebbero un calcio nel sedere. Alcuni andrebbero cacciati senza pietà a calci nel sedere per quello che hanno fatto nella formazione ai giovani siciliani e ai lavoratori". Lo ha detto il governatore della Sicilia Rosario Crocetta, in conferenza stampa a Palazzo D'Orleans. "Non possiamo fare finta che nulla sia successo - ha aggiunto -. Ci siamo trovati di fronte a attacchi che ci hanno creato molta sofferenza, fondi che dovrebbero essere utilizzati per creare lavoro sono stati utilizzati per truffe, non abbiamo altra possibilità che fare pulizia". Utilizzando una metafora, il presidente della Regione ha poi affermato: "non estirpare un dente che va tolto diventa più doloroso".

  • Visite: 1687