Caso Ciapi Sfilza di assoluzioni alla corte dei conti

Ciapi
Caso Ciapi Sfilza di assoluzioni alla corte dei conti
CASOCIAPI SFILZA DI ASSOLUZIONI ALLA CORTE DEI CONTI "E da escludere che le competenze intestate al Comitato tecnico scientifico riguardassero la conduzione minuta dell'iniziativa formativa, mancano i presupposti per ritenere imputabili agli odierni convenuti le condotte censúrate". È uno dei passaggi principali della sentenza con cui la Corte dei conti ha "assolto" una sfilza di persone, tra politici e burocrati regionali. Non sono loro i responsabili del maxi danno erariale che veniva loro contestato per la gestione del progetto Co.Or.Ap affidato al Ciapi di Palermo. Il conto, m caso di condanna, sarebbe stato salatissimo: 15 milioni di euro complessivi. Possono esultare l'ex assessore regionale Luigi Gentile, l'ex capo dell'Agenzia per l'impiego Riño Lo Nigro, l'ex presidente del Ciapi di Palermo, Francesco Riggio, e gli ex componenti del Comitato tecnico-scientifico: Giuseppe Bonadonna, Rosario Candela, Daniela Avila, Calogero Bongiorno, Santo Conti, Giangiuseppe Gattuso, Natalino Natoli, Salvo Federico Schembri ed Enzo Stefano Testagrossa. -tit_org- Caso Ciapi Sfilza di assoluzioni alla corte dei conti
  • Visite: 1681