Procedura licenziamenti collettivi ex lsu ed a.s. Esito incontro al Ministero del Lavoro

 ver

28.02.2020 - Nella serata di oggi si è conclusa, senza accordo tra le parti, la fase amministrativa al Ministero del Lavoro senza che le parti abbiano raggiunto un accordo, Abbiamo estrapolato  un passaggio del verbale che Vi sottoponiamo .

Dopo ampio confronto, che si è sviluppato nel corso dei precedenti incontri, le parti nell'incontro del 27 febbraio 2020 convenivano di aggiornare la riunione alla data odierna.

Nel corso della presente riunione, i rappresentanti dei due Ministeri hanno manifestato l'esigenza di poter elaborare, in maniera condivisa, proposte da sottoporre alla Presidenza del Consiglio per garantire la comtinuità occupazionale e reddituale per i lavoratori già impiegati nell'attività di puliziia e decoro delle scuole. Ciò a seguito di quanto convenuto nel corso della riunione tecnica svoltasi presso la Presidenza del Consiglio nella giornata del 27 febbraio u.s. allorquando il Vice Segretario Generale ha richiesto ai rappresentanti del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del Ministero dell'istruzione di proporre possibili soluzioni, anche di carattere normativo, per una soluzione complessiva della vicenda oggetto della presente procedura.

A tal fine è stato proposto alle parti di differire ulteriomente la fase amministrativa delle presenti procedure alla data del 6 marzo 2020.

Nonostante tale proposta, all'esito del confronto, il Ministero del Lavoro prende atto che non sussistono  le condizioni per un ulteriore differimento delle procedure.

Adesso come potrete leggere nelle parti salienti del verbale che Vi alleghiamo, molte imprese concluderanno, a norma di legge la fase amministrativa nelle regioni di competenza, mentre alcune hanno revocato la procedura dei licenziamenti.

rr

Vi rimandiamo ai comunicati sindacali per maggiori dettagli e per le iniziative che assumeranno.

 

 

  • Visite: 3245