https://www.MotorDoctor.it' title=

L'On Gallo: dovremmo riuscire a realizzare quasi tutte le assunzioni full-time

gallo

17.01.2020 - A seguito di una tabella provvisoria sulle domande presentate, la cui provenienza non è identificabile e la ripartizione dei posti accantonati, alcuni lavoratori ex lsu hanno scritto lamentandosi sulla bacheca di facebook dell'On Gallo.

Su tutti ne sintetizziamo una.

Inoltre come è noto giorno 21 ci sarà lo sciopero proclamato da CGIL, CISL E UIL.

iL COMMENTO DI UNA LAVORATRICE SU FACEBOOK

Onorevole... Insieme ai tanti che dopo aver creduto e gioito per quella meritata Assunzione, oggi si ritrovano con un sogno a metà e mezzo "pane" in tasca o se vogliamo dare un nome a questa tragedia un "pane part-time". Perché è di "pane" che adesso dovremmo fare i conti! È di mutuo, di bollette da pagare, di figli di cui prendersi cura anche economicamente, di un sogno che sembra diventare incubo e in uno stato di diritto questo è inaccettabile!
È nell' articolo 36 della Costituzione italiana, Onorevole che è scritto e sancito che "ogni lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un'esistenza libera e dignitosa lavorativa." "E in ogni caso...E in ogni caso...E in ogni caso bisogna assicurare un' esistenza dignitosa! In molte città di Italia ci ritroveremo con quel sogno in tasca part-time e che tradotto in pane equivale a 550€ mensili e con la dignità ancora una volta sotto i piedi! Non era quello di cui tante volte anche lei ci aveva assicurato che non sarebbe mai successo, non era quello che chi ha sventolato una bandiera, si augurava e sperava! È questo Governo caro Onorevole, che se ne deve fare carico ed è questo Governo che ha il Dovere di dare "il pane" e la sopravvivenza dignitosa a questi lavoratori! È il suo...ed anche nostro Governo che deve garantire la continuità reddituale ed il futuro economico dignitoso di migliaia e migliaia di padri e madri di famiglia! Lei lo sa bene Onorevole, a questa categoria di lavoratori sono stati negati tanti diritti, non neghi lei e il Governo che rappresenta, il diritto dei diritti...Il pane quotidiano! Sarebbe una sconfitta per voi e per tutti noi Uomini e Donne di buona volontà

IL COMMENTO DELL'ON. GALLO

“Assumere con un contratto statale stabile oltre 11.000 lavoratori del settore delle pulizie nelle scuole dopo anni di precarietà e scarsi diritti offerti da cooperative e ditte è già, di per sé, un risultato straordinario che il MoVimento 5 Stelle è riuscito a portare a casa, mettendo fine a un sistema fallimentare per lo Stato, le scuole e i lavoratori. Inoltre, la nostra misura ha consentito di aumentare l’organico ATA e ha garantito maggior sicurezza nelle scuole”.

“Gli attuali numeri delle domande presentate dai lavoratori confermano poi che dovremmo riuscire a realizzare quasi tutte le assunzioni full time, come avevamo pronosticato. Vale la pena di ricordarlo ai sindacati, che hanno proclamato lo sciopero generare dei lavoratori degli appalti di pulizie il prossimo 21 gennaio”.

“Ribadiamo loro anche che il nostro impegno non si è concluso con questo traguardo, ma va avanti: il Governo affronterà la tematica degli esuberi non appena si avrà la certezza dei numeri e delle tipologie di lavoratori con gli strumenti necessari”, conclude Gallo.

 

  • Visite: 2825