https://www.MotorDoctor.it' title=

Albo dei lavoratori della f.p, il Sindacato Sifus CONFALI contesta il DDG 105 del 29/01/2020

 sifus

30.01.2020 - A seguito della pubblicazione, da parte del dipartimento dell'assessorato della formazione professionale, del decreto di rettifica relativo all'albo dei lavoratori della formazione professionale, il Sindacato Sifus CONFALI con la nota che Vi alleghiamo, chiede all'Assessore Roberto Lagalla  e al suo Staff di impegnarsi a pubblicare nei prossimi giorni la rettifica del DDG 105 del 29/01/2020 Decreto di rettifica dell'Albo Regionale, inserendo i reali numeri della Platea dei Lavoratori Storici, omettendo tutte le storture su menzionate in modo da poter realmente quantificare il numero dei lavoratori del bacino, rimasti ad oggi privi di incarico e trovare soluzioni risolutive al reinserimento degli stessi proprio come recita la normativa vigente. 

          Dipartimento dell'Istruzione e della Formazione Professionale

          Dirigente Generale Salvatore Taormina

            Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

          Assessorato Regionale dell'Istruzione e della Formazione      

          Prof. On.le Roberto Lagalla Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

          Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e, p.c. Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali  

          Sen.ce  Nunzia Catalfo

          Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

          Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

          Consulente Tecnico del Ministro del Lavoro e Sviluppo Economico

          Dott. Francesco Vanin

          Consulente e Responsabile di Crisi Aziendali

          Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

          Ufficio di Gabinetto Mise

          Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

          Presidenza della Regione Siciliana

          On. Nello Musumeci                                 

          Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

          Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

             

  Oggetto:  105 DDG del 29_01_2020 Decreto di rettifica dell'Albo Regionale di cui art.14 della L.R. 24/76 e s_m_i (Reintegro)

                In data odierna apprendiamo che nell'ultimo aggiornamento dell'Albo pubblicato in data 29/01/2020 non risultano ancora ad oggi tutte le modifiche già discusse in sede di Tavolo di confronto tra il nostro Sindacato e l'Assessore Lagalla, riteniamo importante che, non fosse altro per un principio di trasparenza e correttezza,  venga inserito finalmente il dato relativo alla data di assunzione.

            Da una prima verifica ravvisiamo sempre le stesse discrasie già in passato denunciate a gran voce a Codesta Amministrazione Regionale relativamente alla presenza nell'Albo di personale che alla data del 31/12/2008, data del blocco delle assunzioni nella Pubblica Amministrazione, risultava minorenne ed in forza ad Enti accreditati, segnalate anche ultimamente con note n 040-041-043 del 26/01/2020 (che si allegano).

             Altro aspetto che riteniamo assurdo è che ancora tra la platea dei lavoratori presenti nell'Albo storico non siano stati tolti i lavoratori andati in pensione o loro malgrado passati a nuova vita.

            Altro aspetto le discordanze segnalate nella precedente ns nota 001 del 17/02/2019 con l'allora sindacato Irriducibili (che si allega) nella quale nota segnalavamo n. 135 Tutor in più rispetto all'Albo Regione dagli Operatori F.P.D.A.38/GAB del 11/10/2013.  .

            Chiediamo all'Assessore e al suo Staff di impegnarsi a pubblicare nei prossimi giorni la rettifica dell'Albo rappresentando i reali numeri della Platea dei Lavoratori Storici omettendo tutte le storture su menzionate in modo da poter realmente quantificare il numero dei lavoratori del bacino rimasti ad oggi privi di incarico e trovare soluzioni risolutive al reinserimento degli stessi proprio come recita la normativa vigente. 

Il Segretario Regionale FP Sicilia

          Costantino Guzzo

  • Visite: 1642