https://www.MotorDoctor.it' title=

Ex lavoratori della Formazione, nulla di fatto nell'incontro interassessoriale del 10 dicembre

 

form

Ex lavoratori della Formazione, nulla di fatto nell'incontro interassessoriale del 10 dicembre

11.12.2019 - Nulla di fatto nell'incontro interassessoriale del 10 dicembre tra  CGIL, CISL, UIL, USB, Ex Sportellisti Liberi, SNALV, Sinalp, Irriducibili della Formazione Professionale e l'assessore Scavone, l'assessore Grasso, il dott. Lo Iacono per conto dell'assessore alla formazione, il dirigente Bologna, la dirigente Garofalo, il Capo di Gabinetto Barresi.

Ormai, secondo noi, sembra che il Governo Musumeci non abbia nessuna intenzione di trovare soluzione alla vertenza degli ex lavoratori della formazione.

Del resto i politici siciliani che interesse hanno? 

La riforma se la sono fatta a loro immagine  e somiglianza, le proteste  virtuali sui social dei lavoratori non li impensieriscono più di tanto ed allora, nient'altro se non tavoli, tavolini, chiacchere inconcludenti e chi s'è visto s'è visto.

Qualcuno sui social rivendica le leggi regionali a sostegno dei lavoratori, ma che volete anche se questa è una regione a statuto speciale, le leggi per i lavoratori della formazione professionale, per gli assessori, sono un optional, a volte si applicano quelle regionali, a volte quelle nazionali.

Rispetto all'incontro, riportiamo quanto scrive Adriana Vitale sul suo profilo di facebook.: "A seguito di una richiesta di incontro interassessoriale accompagnata da una piattaforma rivendicativa presentata da CGIL, CISL, UIL, USB, Ex Sportellisti Liberi, SNALV, Sinalp, Irriducibili della Formazione Professionale, siamo stati ricevuti oggi in Assessorato alla famiglia alla presenza dell'assessore Scavone, l'assessore Grasso, il dott. Lo Iacono per conto dell'assessore alla formazione, il dirigente Bologna, la dirigente Garofalo, il Capo di Gabinetto Barresi.
A seguito dell'incontro con le istituzioni regionali sulla piattaforma rivendicativa a firma della CGIL, CISL, UIL, USB, Ex Sportellisti Liberi, SNALV, Sinalp, Irriducibili della Formazione Professionale, nessuno dei punti ha trovato riscontro che potesse addivenire alle soluzioni. Riunione assolutamente insoddisfacente. Ragione per la quale, non solo abbiamo occupato l'assessorato, ma abbiamo chiesto espressamente di essere ricevuti dal presidente della Regione. Per quanto riguarda la formazione professionale era stato chiesto il riconoscimento degli anni di servizio ai fini dell'inserimento nelle graduatorie ATA, pare che, forse, lo consentiranno da Roma solo per i lavoratori oif, nessuna risposta certa per i lavoratori della formazione professionale. Relativamente al tavolo istituzionale tra assessori e ministero del lavoro, dove si chiedevano misure per l'esodo dall'albo, le risposte fornite sono assolutamente negative. La riunione è stata insoddisfacente per tutti i punti della piattaforma. Quattro delle sette sigle presenti hanno simbolicamente occupato l'assessorato e chiesto un incontro urgente con il presidente della Regione".

  • Visite: 1156