https://www.MotorDoctor.it' title=

All'Ars ipotesi ex sportellisti per potenziare i centri per l’impiego

 ars

24.01.2018 - L’Ars pensa ad affrontare il tema degli ex sportellisti che per legge regionale dovrebbero essere riavviati al lavoro.

La proposta dei sindacati è di assumere gli ex sportellisti per potenziare i centri per l’impiego che dovranno gestire le istanze per il reddito di cittadinanza. L’idea adesso approda in commissione Lavoro dell’Ars. Il presidente Luca Sammartino (Pd) ha convocato i sindacati per approfondire la questione; la seduta è in programma proprio oggi. Per i sindacati tra gli ex sportellisti, da anni rimasti senza lavoro dopo avere gestito progetti della Regione, ci sarebbero le figure necessarie per supportare i centri per l’impiego alla luce delle migliaia di domande che si prevedono per l’accesso al reddito di cittadinanza e per svolgere il ruolo di ‘navigator’.

Il tema principale è rappresentato dal numero di reclutamenti possibili. Il provvedimento nazionale censisce una esigenza di circa 400 persone ma gli ex sportellisti sono un migliaio

 

 

Ordine del Giorno
     1)  Audizione  dell'Assessore  regionale  per la famiglia le politiche
     sociali  ed  il  lavoro  e delle organizzazioni sindacali in merito al
     testo  del  decreto  legge recante  Disposizioni urgenti in materia di
     reddito  di  cittadinanza  e  di pensioni  approvato dal Consiglio dei
     Ministri lo scorso 17 gennaio.
1) ORE 12.30
Dott.ssa IPPOLITO Maria, assessore regionale per la famiglia, le politiche
sociali ed il lavoro
Dott.ssa GAROFFOLO Francesca, dirigente generale del dipartimento regionale
del lavoro, dell'impiego, dell'orientamento, dei servizi e delle attività
formative
Sig.ra GENOVESE Monica, segretario regionale Cgil
Sig. MIGLIORE Giovanni, responsabile formazione professionale Cisl-scuola
Sig. RAIMONDI Giuseppe, responsabile formazione professionale Uil scuola
Dott. MESSINA Giuseppe, segretario generale Ugl Sicilia

 

  • Visite: 2640