Corsi OSA , in GURS autorizzata la presentazione delle istanze

L’assessore alla Sanita Lucia Borsellino, ha firmato il decreto pubblicato in Gazzetta ufficiale (Gurs), dove viene autorizzata la presentazione d'istanze volte alla realizzazione di corsi di formazione professionale per la riqualificazione in operatore socio sanitario dei soggetti che già possiedono l’attestazione di operatori socio assistenziali (Osa), di assistenti domiciliari e dei servizi tutelari (Adest) oppure di operatori tecnici addetti all’assistenza (Ota).


I corsi di formazione dovranno realizzarsi nel triennio 2014-2016 e potranno essere erogati dalle aziende del servizio sanitario regionale, dal centro per la formazione permanente e l'aggiornamento del personale del servizio sanitario (Cefpas) e dagli enti di formazione pubblici e privati, che siano abilitati a realizzare attività formative in maniera continuativa. Destinatari dei corsi saranno quindi gli operatori socio assistenziali - denominati anche “osa per l’infanzia”, “osa per le demenze”, “osa per l’handicap”, “osa per gli anziani”, gli “operatori socio assistenziali e dei servizi tutelari”, “gli operatori addetti all’assistenza delle persone diversamente abili”, ma anche gli autisti soccorritori e tutti i dipendenti del 118.

Tutti i corsi potranno svolgersi esclusivamente in Sicilia e previa autorizzazione da parte dell’assessorato alla Salute: infatti, è espressamente “fatto divieto di utilizzare - si legge nel decreto - modalità di formazione a distanza”. Per ciò che riguarda le modalità di partecipazione ai corsi, che saranno “a pagamento” dei candidati, è stato fissato un “tetto massimo” di Euro 1.800 per ciascun corsista. Al fine di garantire continuità formativa con i precedenti corsi realizzati negli anni precedenti, sarà prevista, inoltre, l’istituzione di un apposito albo regionale degli operatori socio sanitari, che verrà tenuto nel dipartimento attività sanitarie ed osservatorio epidemiologico. Sarà cura dello stesso dipartimento - si legge nel decreto assessoriale - di effettuare visite ispettive presso le sedi di svolgimento dei corsi, per verificare la corretta realizzazione della attività formative e didascaliche.

Tutte le richieste di autorizzazione dovranno essere inviate almeno 60 giorni prima dell’avvio del corso al seguente indirizzo: Area interdipartimentale “formazione e comunicazione”, via Mario Vaccaro, 5 – 90145 Palermo. Sulla busta dovrà apporsi la dicitura: Richiesta autorizzazione corsi di riqualificazione OSS.


 

Clicca qui e leggi la Gazzetta Ufficiale Regione Sicilia,  da pagina 14 ……G.U N.  46-Venerdì 31 Ottobre 2014 (PDF)

  • Visite: 2274