Visite agli articoli
6486644

Abbiamo 403 visitatori e nessun utente online

ARS, tutte le cifre della finanziaria

ars

 

 

04.05.2018 - Nello Musumeci ha definito Legge di stabilità approvata dall’Ars nei giorni scorsi una Finanziaria “patrimonio di tutti”, un documento del dialogo tra Governo e Parlamento. 

Il presidente della Regione ha illustrato i punti cardini della norma in una conferenza stampa assieme alla giunta a Palazzo d’Orleans.

“Abbiamo aderito alle richieste dei gruppi di opposizione affinché la Finanziaria diventasse, come legge vuole, patrimonio di tutti - ha esordito Musumeci - del governo che la propone e del Parlamento che la integra”.

Ed ha continuato: “Alla fine è emersa una legge che risponde alle esigenze alle quali abbiamo improntato la nostra azione di governo, che va dagli strumenti di pianificazione per il territorio alle misure per lo sviluppo delle imprese, al sostegno alle fasce deboli e ai giovani fino ai tagli ai costi della politica”.
Musumeci e l’assessore per l’Economia Gaetano Armao hanno parlato anche del contenzioso Stato-Regione che pesa sul bilancio della Sicilia. “Il contenzioso aperto serve ad ottenere quello che ci è stato indebitamente tolto”, ha detto il presidente della Regione. Armao ha ricordato il contenzioso aperto con lo Stato “pari a 600 milioni di euro l'anno”, sottolineando che questa cifra “potrebbe servire a ripianare il debito pubblico che supera 8 miliardi di euro”.