Licenziamento ex lsu ed appalti storici, il 13.02.2020 si chiuderà la procedura al Ministero del Lavoro?

… …

 

ml

12.02.2020 - Domani 13. febbraio 2020 è previsto l'incontro presso il Ministero del Lavoro per la procedura dei licenziamenti collettivi, legge 223/91, che riguarda i circa 16mila lavoratori utilizzati per la pulizia delle scuole da ditte private e cooperative.

Com'è noto poco più di 11000 addetti saranno assunti direttamente dal Miur per continuare il sevizio nelle scuole come collaboratori scolastici.

Sulle modalità di stabilizzazione ne riparleremo al termine della pubblicazione definitiva delle graduatorie e quindi quando saranno definitavamente noti i dati relativi al numero degli aventi diritto, assunti  sia full-time che part-time.

Oggi desideriamo rimarcare alcune considerazioni è cioè che secondo noi, domani si chiuderà definitivamente la procedura, in quanto visto che le ditte cesseranno il contratto di appalto con il Miur, come previsto dalla legge il 29 febbraio 2020 ed hanno l'obbligo di comunicare ai lavoratori che dovranno licenziare, i  15 giorni di preavviso previsto dal CCNL, presumiamo che non non accetteranno di proseguire l'esame congiunto, in quanto se ai lavoratori licenziati il preavviso non viene comunicato 15 giorni prima, ma  successivamente, dovrà essere considerato come indennità di preavviso retribuito in aggiunta alle altre competenze.

Inoltre non riusciamo a comprendere il fatto che (almeno fino ad oggi) nonostante le richieste del sindacato non è stato avviato un  tavolo  di  confronto con la Presidenza del Consiglio, MdLPS, MIUR, MEF, Regioni e Imprese, al fine di trovare le soluzioni, i percorsi e le risorse economiche utili a dare risposte occupazionali e reddituali a tutti i lavoratori coinvolti.

Infine ci stupisce che i grandi media nazionale stanno ignorando un licenziamento collettivo dai numeri elevati con almeno circa 3mila lavoratori che perderanno il posto di lavoro, ed altre migliaia che seppure stabilizzati a 18 ore  lo saranno con una retribuzione che non gli permetterà di sopravvivere adeguatamente, specialmente se monoreddito.

  • Creato il .
  • Visite: 6798