Appalti servizi pulizia Scuole: le OO.SS chiedono un incontro urgente alla Ministra Valeria Fedeli

10-02-2017 Appalti pulizia scuole e clausola sociale, i sindacati nazionali di categoria Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltrasporti hanno sollecitato un incontro al ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli in vista dell’approssimarsi delle nuove gare Consip.
In una nota unitaria trasmessa alla titolare del dicastero le tre sigle hanno sottolineato le criticità in cui versano i 18500 addetti ex lsu e dei cosiddetti appalti storici ed hanno evidenziato la necessità di predisporre i «nuovi bandi nel rispetto di tutte le caratteristiche previste dal nuovo codice degli appalti»
con l’espresso richiamo al «rispetto del contratto nazionale e alle condizioni di tutela, garanzia e  continuità» in esso previste.
Considerato il permanere delle difficoltà nell’affidamento dei lavori di ripristino del decoro del cosiddetto “Progetto Scuole Belle”, conseguenza delle lentezze burocratiche determinate dal ritardo della firma degli appositi decreti ministeriali e dello sblocco delle risorse da parte della Corte dei Conti, i sindacati di categoria stanno valutando la possibilità di intervenire attraverso nuovi accordi per il ricorso al Fondo di Integrazione Salariale, così come avvenuto nel periodo dicembre e gennaio. Tale strumento sarà finalizzato a garantire la continuità occupazionale e di reddito in assenza di attività lavorativa solo nei casi in cui si siano già esaurite le risorse e conseguentemente le commesse  precedentemente stanziate e non usufruite.


 

  • Creato il .
  • Visite: 1873