Cementir, raggiunto accordo: scongiurati licenziamenti ad Arquata

26-01-2017   Si è conclusa con un accordo sottoscritto da tutte le parti interessate la vertenza sui 23 licenziamenti annunciati dalla Cementir. L’importante risultato durante l’incontro che si è tenuto in prefettura ad Alessandria dopo oltre una settimana di sciopero e assemblea permanente nello stabilimento. L’accordo prevede che 10 dei 23 dipendenti coinvolti saranno assunti, a parità di condizioni e normative, dalla Betontir entro il 15 marzo. Gli altri 13 saranno ricollocati a tempo indeterminato, entro il 30 settembre, a cura di Cociv. Soddisfatte le organizzazioni sindacali di categoria che, dopo un’assemblea con i lavoratori, avrebbero assicurato la ripresa della produzione già nella giornata di oggi. "Grande merito a Cociv - sottolinea Pierluigi Lupo (Filca Cisl) - In questa vicenda il Consorzio è stato di una correttezza al di là di quello che poteva fare". Entro maggio sarà convocato un tavolo, sempre in prefettura ad Alessandria, per monitorare lo stato dei reciproci impegni assunti.

  • Creato il .
  • Visite: 1093