Visite agli articoli
6971615

Abbiamo 525 visitatori e nessun utente online

Autogrill, prorogata al 31 dicembre 2018 la possibilità di accedere alla isopensione riservata a 500 dipendenti

 

AUT

GUARDA IL VIDEO DEL TGLAB

25.05.2015 - Prorogata al 31 dicembre 2018 la possibilità di accedere volontariamente al trattamento di isopensione riservata a 500 dipendenti Autogrill in virtù dell’intesa siglata dai sindacati di categoria Cgil Cisl Uil e la direzione del colosso della ristorazione presente in 38 Paesi nel mondo con circa 62.800 dipendenti di cui 8 mila in Italia e più di 5.300 punti vendita in oltre 1.200 località. La manifestazione di interesse dovrà avvenire entro il 15 luglio.
L’azienda corrisponderà tramite Inps il trattamento di isopensione e contestualmente verserà all’Istituto di Previdenza la contribuzione
spettante fino al raggiungimento dei requisiti minimi.
Per l’accesso al piano è necessario maturare i requisiti minimi per la pensione, di vecchiaia o anticipata, entro 36 mesi al 31 dicembre. A fronte delle uscite volontarie Autogrill assumerà un numero di lavoratori pari al 60% di quelli che aderiscono al piano di prepensionamento - in prevalenza con contratti di apprendistato - mentre il confronto a livello territoriale  aluterà possibili trasformazioni dei rapporti di lavoro da part-time a fulltime e l’eventuale stabilizzazione dei contratti a termine. Per la funzionaria
sindacale della Fisascat Cisl Elena Vanelli l’intesa «coglie le opportunità di una normativa che ha introdotto importanti e significativi strumenti per amplificare il ruolo della contrattazione».

Stampa Email