Co.Co.Co scuola: soddisfazione delle OO.SS per approvazione norma che stabilizza i precari

 
 

Palermo, 20 dic- Il segretario generale della Cgil Sicilia, Michele Pagliaro, e il coordinatore regionale del Nidil, Giuseppe Oliva, esprimono soddisfazione per l’approvazione da parte della Camera dei deputati dell’emendamento che stabilizza i circa 500 (950 in tutta Italia) lavoratori co.co.co. che svolgono funzioni ausiliare e tecnico –amministrative nelle scuole siciliane. L’emendamento, scomparso in Senato, è stato ripristinato nel passaggio alla Camera della legge di stabilità nell’ambito di un maxiemendamento “grazie alle pressioni del sindacato- osservano Pagliaro e Oliva- e soprattutto dopo le manifestazioni del Nidil Cgil nelle piazze di Siracusa e Palermo e il sit del 13 dicembre a piazza Montecitorio”. “Abbiamo fatto presente durante un incontro al Mef- aggiungono i due sindacalisti- che la stabilizzazione non avrebbe aumentato i costi del ministero, perché i co.co.co. Ata sono già inseriti nei costi della gestione del personale del Miur”. “La battaglia è stata dura- rilevano i due esponenti sindacali- “serrata la discussione in Parlamento ma alla fine è prevalso il buon senso del governo. Dopo vent’anni di precariato le collaboratrici e i collaboratori della scuola assimilati Ata raggiungono così l’agognata stabilizzazione del rapporto di lavoro”. Pagliaro e Oliva concludono dicendo che “l’impegno del sindacato per garantire la piena occupazione, il rispetto del contratto nazionale e i diritti acquisiti dai lavoratori durante il lungo precariato continuerà con i presidi nelle piazze siciliane”.
2017 dac

MANOVRA: STABILIZZATI 800 PRECARI SCUOLA, UILTEMP PALERMO 'DOPO 20 ANNI RICONOSCIUTO UN DIRITTO'

20 dicembre 2017- 11:13
Palermo, 20 dic. (AdnKronos) - "Dopo oltre vent’anni di precariato e una dura lotta da parte di questo sindacato, i lavoratori sono stati finalmente assunti". Così il segretario Danilo Borrelli e Maria Tornabene della UilTemp Palermo commentano il sì all'emendamento alla Legge di bilancio, presentato dall'onorevole Franco Ribaudo, che prevede la stabilizzazione degli 800 co.co.co della scuola, di cui 450 in Sicilia e 200 fra Palermo e provincia. "Ci siamo battuti per anni insieme ai lavoratori - aggiungono - Non sono mancate proteste e mobilitazioni di piazza soprattutto nelle ultime settimane. E dopo tanti sacrifici è stato riconosciuto a queste famiglie il diritto a un’occupazione stabile e sicura. Questi lavoratori potranno finalmente trascorrere un Natale sereno".
  • Creato il .
  • Visite: 1693