Mobilità personale ATA ex LSU, sottoscritto il contratto integrativo

ex lsu

 

Mobilità personale ATA ex LSU, sottoscritto il contratto integrativo
09.04.2020 Fonte Cisl Scuola

In data 8 aprile 2020 è stata sottoscritta al Ministero dell'Istruzione l'ipotesi di contratto integrativo (CCNI) per la mobilità del personale ex LSU assunto a seguito del DDG 2200/19. Il contratto prevede l'attribuzione della titolarità presso l’istituzione scolastica su cui è stata effettuata l’assegnazione all’atto dell’assunzione in servizio e la conseguente impossibilità di prendere parte alle ordinarie procedure di mobilità del personale ATA, per le quali scadrà il 27 aprile il termine di presentazione delle domande. Prevista inoltre l'attribuzione della titolarità su posti coperti a tempo parziale: in presenza di più immissioni in ruolo part time con assegnazione alla stessa istituzione scolastica, sarà attribuita la titolarità sullo stesso posto ogni due assunti a tempo parziale.
L'intesa raggiunta è stata fortemente voluta dalla Cisl Scuola; in assenza del CCNI si sarebbero determinate fortissime criticità per la tenuta degli organici per il profilo di collaboratore scolastico e per le successive operazioni di assunzione in ruolo.
Il personale ex LSU potrà ancora essere interessato dalle seguenti operazioni:

    fase nazionale (riservata agli assunti part time e a chi non fosse rientrato nel contingente delle assunzioni): gli interessati potranno fare domanda, tramite istanze on line, esprimendo rispettivamente una provincia diversa per il posto full time o per poter essere assunto
    successivamente, una fase di mobilità straordinaria, per la quale varranno le precedenze previste dal CCNI sulla mobilità, per lo spostamento, ultimata la fase nazionale, sui posti rimasti disponibili del contingente di 11.263 posti.

  • Creato il .
  • Visite: 2558