Cumulo di periodi assicurativi

inps

Il testo pubblicato sulla G.U.


195. All'articolo 1, comma 239, della legge 24  dicembre  2012,  n.228, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) al primo periodo, dopo le parole: «e alle forme sostitutive ed esclusive della medesima,» sono inserite le seguenti:  «nonche'  agli enti di previdenza di cui al decreto legislativo 30 giugno  1994,  n. 509, e al decreto legislativo 10 febbraio 1996, n. 103,» e le parole: «, qualora non siano in possesso dei  requisiti  per  il  diritto  al trattamento pensionistico» sono soppresse;

b) il secondo periodo e' sostituito dal  seguente:  «La  predetta facolta' puo' essere esercitata per la liquidazione  del  trattamento pensionistico a  condizione  che  il  soggetto  interessato  abbia  i requisiti anagrafici  previsti  dal  comma  6  dell'articolo  24  del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, e il requisito contributivo  di cui al comma 7 del medesimo articolo  24,  ovvero,  indipendentemente dal possesso dei requisiti anagrafici,  abbia  maturato  l'anzianita' contributiva prevista dal comma 10 del medesimo articolo 24, adeguata agli incrementi della speranza di vita ai sensi dell'articolo 12  del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito,  con  modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, nonche' per la  liquidazione  dei trattamenti per inabilita' e ai superstiti di assicurato deceduto».

196. Per i lavoratori di cui agli articoli 1, comma 2, e 70,  comma 4, del decreto legislativo 30 marzo 2001,  n.  165,  nonche'  per  il personale degli enti pubblici di  ricerca,  che  si  avvalgono  della facolta' di cui all'articolo 1, comma 239, della  legge  24  dicembre 2012, n. 228, come modificato dal comma 195 del presente articolo,  i termini di pagamento  delle  indennita'  di  fine  servizio  comunque denominate di cui all'articolo 3 del decreto-legge 28 marzo 1997,  n. 79, convertito, con modificazioni, dalla legge  28  maggio  1997,  n. 140, iniziano a decorrere al compimento dell'eta' di cui all'articolo 24, comma 6, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n.  201,  convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214.

197. Per i casi di esercizio della facolta'  di  ricongiunzione  di cui agli articoli 1 e 2 della legge 7 febbraio 1979, n. 29, da  parte dei soggetti, titolari di piu' periodi  assicurativi  che  consentono l'accesso al trattamento pensionistico a seguito di  quanto  previsto all'articolo 1, comma 239, della legge 24 dicembre 2012, n. 228,  per effetto  delle  modifiche  introdotte  dal  comma  195  del  presente articolo, sono consentiti, su richiesta degli interessati, il recesso e la restituzione di quanto gia' versato, solo nei casi in cui non si sia perfezionato  il  pagamento  integrale  dell'importo  dovuto.  La restituzione  di  quanto  versato  e'  effettuata  a  decorrere   dal dodicesimo mese dalla data della richiesta  di  rimborso  in  quattro rate annuali, non maggiorate di  interessi.  Il  recesso  di  cui  al presente comma non puo', comunque, essere esercitato oltre il termine di un anno dalla data di entrata in vigore della presente legge e nei casi in cui abbia gia' dato titolo alla liquidazione del  trattamento pensionistico.

198.  I  soggetti,  titolari  di  piu'  periodi  assicurativi   che consentono   l'accesso   al   trattamento   pensionistico    previsto all'articolo 1, comma 239, della legge 24 dicembre 2012,  n.  228,  a seguito  delle  modifiche  introdotte  dal  comma  195  del  presente articolo, che hanno presentato domanda di pensione in  totalizzazione ai  sensi  del  decreto  legislativo  2   febbraio   2006,   n.   42, anteriormente alla data di entrata in vigore della presente  legge  e per i quali il relativo procedimento amministrativo  non  sia  ancora concluso, possono,  previa  rinuncia  alla  domanda  di  pensione  in totalizzazione, accedere al  trattamento  pensionistico  previsto  al medesimo articolo 1, comma 239, come modificato  dal  comma  195  del presente articolo.


La nota informativa pubblicata dall'INPS

  • Creato il .
  • Visite: 2551