https://www.MotorDoctor.it' title=

FORMAZIONE PROFESSIONALE - Il Ministero del Lavoro chiede a Musumeci perchè la Regione Sicilia non ha applicato le leggi a sostegno dei lavoratori

 for

FORMAZIONE PROFESSIONALE - Il Ministero del Lavoro chiede a Musumeci perchè la Regione Sicilia non ha applicato le leggi a sostegno dei lavoratori.

Intanto oggi l'assessore Scavone ha inviato una nota al Ministero del Lavoro che alleghiamo.


Il più grande licenziamento collettivo della storia del mondo del lavoro Italiano, 8000 dipendenti, una vera mattanza passata inosservata nel silenzio dei grandi media, delle OO.SS maggiormente rappresentative a livello nazionale;  grazie al lavoro costante e a tratti disperato di alcuni ex dipendenti, costituitosi attraverso sindacati autonomi, finalmente è approdato al Ministero del Lavoro, laddove Il dr. Vanin ha chiesto all’Assessore Scavone, essendo egli in carica da pochi mesi, di confrontarsi con il Presidente della regione di spiegare i motivi della mancata applicazione della legge ed esorta lo stesso ad applicarla.  

Sollecitando che tale riscontro viene richiesto prima del prossimo incontro tecnico programmato per il 5 luglio p.v., possibilmente entro il 2 luglio.

Adesso si apre una ribalta nazionale nom indifferente presso il Ministero del Lavoro.

Grazie ad uno sparuto gruppo di lavoratori, i quali costituitosi attraverso sigle sindacali autonome, più di tutti hanno creduto ad un tavolo nazionale, qualcuno la smetta di fare il pennivendolo o il leone da tastiera e cominci a sostenere coloro che mettendoci la faccia, ma anche la loro capacità di rivendicare un diritto di tutti, sicuramente, hanno individuato la strada giusta per risovere la grande ingiustizia subita, da tutti i lavoratori della formazione professionale che ingiustamente hanno perso il posto di lavoro.

Sia chiaro che ci saranno ancora da superare tantissimi ostacoli e resistenze ma ora o mai più uniti si vince.

La nota dell'assessore Scavone, inviata oggi al Ministero del Lavoro.

 Formazione, esito incontro al Ministero del Lavoro del 25. 06.2019.

  • Creato il .
  • Visite: 4195