Contratti di solidarietà difensivi di tipo B

08 gennaio 2016

Contratti di solidarietà difensivi di tipo B

Il Parlamento ha pubblicato, sul Supplemento Ordinario n. 70 alla Gazzetta Ufficiale n. 302 del 30 dicembre 2015, la Legge 28 dicembre 2015, n. 208 con le disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di Stabilità 2016)

 

Relativamente ai Contratti di Solidarietà di tipo B: imprese non rientranti in regime di C.I.G.S. (L. n. 236/1993), il comma 305 prevede: "In attuazione dell'articolo 46, comma 3, del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148, le disposizioni di cui all'articolo 5, commi 5 e 8, del decreto-legge 20 maggio 1993, n. 148, convertito, con modificazioni, dalla legge 19 luglio 1993, n. 236, e successive modificazioni, trovano applicazione per l'intera durata stabilita nei contratti collettivi aziendali qualora detti contratti siano stati stipulati in data antecedente al 15 ottobre 2015, e, negli altri casi, esclusivamente sino al 31 dicembre 2016, nel limite massimo di 60 milioni di euro per l'anno 2016. All'onere derivante dal primo periodo del presente comma, pari a euro 60 milioni per l'anno 2016, si provvede a carico del Fondo sociale per occupazione e formazione, di cui all'articolo 18, comma 1, lettera a), del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2."


 

08 gennaio 2016

Contratti di solidarietà difensivi di tipo B

 

In data 22 dicembre 2015 è stato pubblicato l'interpello n. 33 della Direzione generale per l'Attività Ispettiva avente per oggetto: art. 9, D.Lgs. n. 124/2004 – art. 5, comma 5, L. n. 236/1993 regime contributivo previdenziale ed assistenziale del contributo di solidarietà.