Autogrill, rinnovato contratto integrativo aziendale

Comunicati Stampa

Autogrill, rinnovato contratto integrativo aziendale

15/10/2015

 

È stato siglato, oggi 15 ottobre 2015, il rinnovo del contratto integrativo aziendale Autogrill, dopo l’approvazione delle lavoratrici e i lavoratori, che avevano espresso il loro parere favorevole alla proposta presentata.

“Il nuovo contratto integrativo Autogrill è stato negoziato in un contesto complesso, in una fase storica difficile anche per l’azienda. Essere riusciti a difendere e mantenere un quadro contrattuale di riferimento, è stato molto importante” è quanto afferma Cristian Sesena segretario nazionale Filcams Cgil.

Sono circa 8mila le lavoratrici e i lavoratori interessati da questo rinnovo contrattuale, che vedrà la sua naturale scadenza il 31 dicembre 2018.

Tra i punti salienti dell’accordo: un nuovo sistema per l’assegnazione del premio di risultato con erogazione quadrimestrale; salvaguardia del sistema delle pause retribuite; temporanee misure di calmierazione del costo del lavoro; nuove forme di welfare; assegnazione di buoni carburante; Shopping Bag annuale di beni di consumo per un valore di 100 euro.

“Il negoziato ha permesso di salvare la maggior parte dei diritti acquisiti in decenni di contrattazione. Ora, l’azienda è chiamata a garantire buona occupazione e sviluppo, valorizzando l’impegno e la grande responsabilità dimostrata dai suoi lavoratori.”


 


Autogrill clicca qui e guarda le slide del ciia

Pubblichiamo le slide, in allegato, che riassumono i punti principali del l’ipotesi del nuovo Contratto Integrativo Aziendale Autogrill.
Con l’auspicio di aver fatto cosa utile all’effettuazione delle assemblee vi rammentiamo che  la consultazione referendaria  si terrà nelle giornate del 14 e 15 settembre 2015. Le strutture territoriali Filcams, Fisascat, e Uiltucs nomineranno i componenti delle commissioni elettorali (possibilmente  tre per ogni punto vendita). I risultati dovranno essere comunicati alle Segreterie Nazionali entro e non oltre le ore 19.00 di  giovedì 17 settembre 2015.

Clicca qui e leggi l'ipotesi di accordo del Contratto Integrativo...........

Il Verbale di consultazione

Autogrill scheda

Referendum per l’approvazione dell’Ipotesi di Accordo rinnovo CIA
Il 3 luglio scorso è stata sottoscritta l'Ipotesi di Accordo per il rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale Autogrill. Unitariamente, stante l'importanza dell'intesa raggiunta,  si è condiviso di procedere alla consultazione delle lavoratrici e dei lavoratori attraverso la modalità del Referendum.
La consultazione si terrà nelle giornate del 14 e 15 settembre 2015. Le Strutture territoriali Filcams, Fisascat, e Uiltucs nomineranno i componenti delle commissioni elettorali (possibilmente  tre per ogni punto vendita). I risultati dovranno essere comunicati alle Segreterie Nazionali entro e non oltre le ore 19.00 di  giovedì 17 settembre 2015.       Le stesse nomineranno un comitato elettorale nazionale composto da un componente per   organizzazione che avrà il compito di raccogliere ed elaborare il risultato del referendum.         Il voto delle lavoratrici e dei lavoratori dovrà essere preceduto da assemblee di illustrazione della Ipotesi,  per l'effettuazione delle quali, in via straordinaria, Autogrill corrisponderà il pagamento delle ore anche ai lavoratori che presenzieranno all’assemblea fuori turno di lavoro.         Ai responsabili di unità di vendita dovrà essere richiesto dal comitato elettorale,  con congruo anticipo, l'elenco degli aventi diritto che, lo ricordiamo, sono tutti i dipendenti a tempo indeterminato e gli apprendisti.

Guarda il video
Pubblichiamo in allegato, l’accordo nazionale sottoscritto il 21 luglio 2014 con la Soc. AUTOGRILL  relativo alla detassazione delle retribuzioni di “produttività” 2014, valido per tutte le lavoratrici e i lavoratori occupati nei punti vendita Autogrill..........Clicca qui e leggi il Verbaleaccordoautogrill

Si è svolto il giorno 30 giugno u.s.  l’incontro annuale da noi richiesto alla Società  Autogrill relativo al diritto di informazione.

L’azienda ha presentato  i dati riassuntivi del premio aziendale di risultato e in modo più approfondito  i dati relativi all’organico, alle variazioni avvenute rispetto al numero dei punti vendita e le evoluzioni  in  negativo e in positivo delle due tranche 2013 delle gare ASPI.

In particolare si sono registrate su 37 locali coinvolti 21 locali aggiudicati ad  Autogrill e 16 locali persi.        Inoltre, l’azienda ci ha presentato una critica  situazione economica che ha  registrato  una notevole diminuzione del margine operativo lordo che dal 2005 al 2013 ha perso oltre 77 punti di percentuale. Il Margine Operativo Lordo o  EBITDA (utile prima degli interessi passivi, imposte e ammortamenti su beni materiali e immateriali) è passato da 57,3  nell’anno 2012 a 38,5 nel 2013.   Anche l’organico è diminuito passando da un totale di 9951 teste (2012)  a 9392 nel 2013.  I punti vendita si contavano 366 nel 2012 mentre  nel 2013 passano a 335.

Le Segreterie Nazionali hanno espresso forte preoccupazione per un evidente ridimensionamento  dell’azienda nel nostro Paese e il conseguente calo occupazionale,  nonché l’ evidente calo dei consumi e delle vendite.

La Fisascat, congiuntamente alle altre Organizzazioni, ha sollecitato la Direzione aziendale ha perseguire nei cambi di gestione locali, a seguito delle gare  indette da ASPI , il confronto territoriale e di punto vendita al fine di raggiungere intese che garantiscano, in applicazione alla contrattazione integrativa aziendale e nazionale, l’occupazione e le condizioni attualmente esistenti. Inoltre abbiamo chiesto che l’informazione  in caso di cambio di concessione sia la più diffusa e tempestiva possibile.

Infine, Autogrill ha presentato il piano di investimento e di  sviluppo descritto nelle slide allegate che prevede circa 40 milioni di euro con un importante intervento dedicato  Motta  Duomo che assorbe almeno il 50% dell’intera cifra.

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori
commercio turismo servizi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

http://www.filcams.cgil.it