Mobilità scuola 2021/2022: esito confronto sull’ordinanza e CCNI ex LSU

 

Mobilità scuola 2021/2022: terminato il confronto sull’ordinanza e CCNI ex LSU


Con un comunicato la FLC CGIL, informa sull'esito dell'incontro del 5 marzo

L’amministrazione recepisce molte nostre richieste: per procedere servono comunque le garanzie per il superamento del vincolo quinquennale. Rinviata la trattativa sul CCNI mobilità ex LSU.

08/03/2021

Si è tenuto venerdì 5 marzo l’incontro di confronto tecnico sul testo delle prossime OM sulla mobilità 2021/2022 (docenti, educatori, ATA e docenti IRC).

Durante la lettura delle bozze, abbiamo presentato diverse richieste di chiarimento e miglioramento dei testi finalizzate a chiarire la procedura e le modalità di presentazione delle domande: l’amministrazione si è riservata di fare degli approfondimenti, pur mostrandosi favorevole a molte delle nostre proposte.

Il testo delle OM è da ritenersi ancora aperto, dal momento che manca un ultimo determinante passaggio del livello politico volto a chiarire la disponibilità del Ministero ad intervenire sul vincolo quinquennale per i docenti ed i DSGA neoimmessi in ruolo, che per noi resta un punto imprescindibile per qualunque trattativa e confronto.

Per questo motivo al momento non sono ancora state discusse le date della mobilità, anche se resta confermata l’esigenza di far iniziare la procedura quanto prima, entro la metà del mese di marzo.

Proprio per l’assenza dell’esito del confronto politico, è stata rinviata la trattativa sulla bozza di Ipotesi di CCNI sul personale ex LSU.

La FLC CGIL ha ribadito l’urgenza di chiarire la disponibilità a provvedere ad un adeguamento dell’organico ATA per permettere da subito la stabilizzazione di tutto il personale ex LSU.