Valutazione procedura selettiva ex-LSU: i pareri del CSPI espressi il 2 dicembre

cs

Valutazione procedura selettiva ex-LSU: i pareri del CSPI espressi il 2 dicembre

http://www.cislscuola.it/index.php?id=2872&tx_ttnews%5Btt_news%5D=32152&cHash=a486349f3ebc9fde6c23b0694b09e7c0

03.12.2020

Nell'adunanza plenaria svoltasi il, 2 dicembre, in modalità telematica nel rispetto delle misure governative concernenti l'emergenza sanitaria, il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI) ha espresso, con due votazioni unanimi, i propri pareri su:

  • schema di «decreto del Ministro dell’Istruzione, di concerto con i Ministri del lavoro e delle politiche sociali, per la pubblica amministrazione e dell'economia e delle finanze da adottare ai sensi dell’art. 58, comma 5-sexies, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito con modificazioni dalla legge 9 agosto 2013, n. 98» (procedura selettiva ex-LSU)
  • schema di «ordinanza del Ministro recante “Valutazione periodica e finale degli apprendimenti delle alunne e degli alunni delle classi della scuola primaria”, ai sensi dell’articolo 1, comma 2-bis, decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22»

                                                                           * * *

Per quanto riguarda il primo parere, il CSPI

  • valuta come misura positiva, e soprattutto utile per portare a compimento quell'operazione di  miglioramento della qualità del servizio scolastico intrapresa dal decreto-legge 126/2019, il completamento delle procedure selettive della seconda fase assunzionale del personale "ex LSU e Appalti storici";
  • rileva che si tratta di "una procedura che contribuisce in via definitiva  alla  ricomposizione del lavoro che si svolge presso le istituzioni scolastiche in un’unica regolamentazione contrattuale con l'inserimento di questi lavoratori come facenti parte a tutti gli effetti della comunità educante";
  • avanza alcune osservazioni e richieste, anche "al fine di offrire ulteriori possibilità a coloro che, all’esito di questa seconda fase assunzionale, potrebbero risultare ancora non internalizzati".

Il CSPI, infine, propone nel merito alcuni suggerimenti e proposte di modifica che intendono esplicitare ancora più chiaramente le disposizioni oggetto dei provvedimenti in esame, con particolare riferimento a quelle relative alla progressività dell'applicazione dei nuovi strumenti di valutazione. Ciò al fine di tenere conto sia delle esperienze che ciascuna scuola ha prodotto sia dell'attuale e critico contesto.  

Files:

CSPI_parere_exLSU_2dic_20.pdf210 K

CSPI_Parere_ValuPrim_2dic_20.pdf227 K