Assistenti all'igiene personale degli alunni disabili. Il Sinalp Sicilia, l'AVO Sicilia e l'RSA Sicilia illustrano la soluzione del problema

 

 

Palermo, 10/09/2020
Assistenti all'igiene personale degli alunni disabili.
Il Sinalp Sicilia, l'AVO Sicilia e l'RSA Sicilia
illustrano la soluzione del problema  

Oggi la Segreteria dell'Assessore alla Salute Avv. Ruggero Razza ha convocato il SINALP Sicilia con l'AVO Sicilia per l'ormai annosa questione degli Assistenti all'Igiene Personale degli alunni disabili ed il diritto di questi ragazzi a poter frequentare la scuola come i loro coetanei normodotati.
Diritto questo sancito dagli artt. 33 e 34 della Costituzione italiana che garantisce a tutti gli studenti le stesse opportunità ed i medesimi strumenti di crescita. Diritto chiesto anche dal Coordinamento Internazionale Associazioni per la Tutela dei Diritti dei Minori (C.I.A.T.D.M.) con l'appello inviato in data 10.06.2020 al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro dell’Istruzione e al Ministro della Salute.
Affinchè si possa garantire ai ragazzi disabili il diritto allo studio per l'intera durata dell'anno scolastico senza alcuna interruzione, il Sinalp Sicilia con l'AVO Sicilia e l'Associazione consumatori Rete Sociale Attiva Sicilia hanno da tempo proposto agli enti interessati una soluzione in grado di migliorare notevolmente la filiera dei flussi finanziari razionalizzandone i costi.
In tal modo si potrà garantire ai ragazzi disabili ed alle loro famiglie il servizio per l'intero anno scolastico, senza dover subire un'interruzione anticipata per mancanza di fondi dedicati..
Sinalp Sicilia, Avo Sicilia, RSA Sicilia ritengono corretto dare vita ad un elenco, su base provinciale, di lavoratori specializzati nell'assistenza all'igiene personale dei ragazzi disabili, che potrebbe essere gestito dalle ASP provinciali, sulla falsariga degli elenchi dei medici di base.
Ogni famiglia, con un disabile, potrà scegliere il suo assistente personale per l'igiene del disabile in questo elenco ed autorizzare l'Ente preposto ad erogare il Voucher ad essa assegnato.
A niente vale la normativa nazionale che ha “qualificato” assistenti all'igiene, con un corso di 40 ore, il personale ATA, creando nei fatti ulteriore difficoltà al comparto e mettendo in crisi l'intero sistema dell'assistenza scolastica.
Ricordiamoci tutti che stiamo parlando di esseri umani che hanno il diritto ad avere pari dignità rispetto agli altri cittadini normodotati e la disabilità non deve mai essere motivo di svilimento della dignità umana, lasciando questi ragazzi nelle mani ed in balia del “primo bidello libero”.
L'attività di Assistente all'Igiene Personale del Disabile è un'attività estremamente fiduciaria ed il rapporto viene improntato si sulla professionalità dell'Assistente, ma anche sulla sua fidelizzazione e fiducia instaurata con il disabile e la sua famiglia.
Sinalp Regionale Sicilia Dr. Andrea Monteleone
Avo Sicilia  Sig.ra Cetty Moscatt
RSA Sicilia  Avv. Stefania Virga, Avv. Marzia Giacalone