Filcams Cgil - CuraItalia: bisogna cambiare! 4000 LAVORATORI ESCLUSI DAL PROCESSO DI INTERNALIZZAZIONE SCUOLE STATALI

Filcams Cgil :  CuraItalia: bisogna cambiare!

Le proposte della Filcams per sostenere il lavoro.

4000 LAVORATORI ESCLUSI DAL PROCESSO DI INTERNALIZZAZIONE SCUOLE STATALI

03.04.2020 - L’accesso al trattamento ordinario di integrazione salariale o assegno ordinario con causale “emergenza COVID -19” deve essere indicato anche per i lavoratori che sono stati esclusi dalla procedura di internalizzazione delle scuole statali, e che vedono permanere la loro posizione lavorativa in carico alle aziende che risultavano appaltatrici del servizio di pulizia e decoro negli istituti scolastici fino al 29 febbraio 2020, in attesa di trovare ricollocazioni stabili.
Sono circa 4000 i lavoratori per i quali, nell’ultimo incontro del 29 febbraio 2020 al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, non si è resa possibile la soluzione per la continuità occupazione e reddituale. Oggi la possibilità di individuare una risposta è resa ancora più difficile nel contesto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 con il rischio di lasciare i lavoratori in una condizione di ulteriore disagio economico e sociale che dobbiamo evitare.