Aiav, siglato primo ccnl per agenti viaggio e operatori settore

Aiav, siglato primo ccnl per agenti viaggio e operatori settore

Pubblicato il: 14/04/2016

Il primo contratto collettivo nazionale per agenti di viaggio e operatori turistici è stato firmato oggi, a Torino, dal presidente Aiav (Associazione italiana agenti di viaggio), Fulvio Avataneo, il segretario nazionale del sindacato Fismic, Roberto Di Maulo, e il presidente dell’Uni (Unione nazionale imprenditori), Mario Burlò. "Si tratta -si legge in una nota dell'Aiav- del primo contratto collettivo nazionale che riguarda gli addetti a questo settore importantissimo della nostra economia che produce una percentuale considerevole del pil".

 

"Nel corso dell’incontro -spiega- sono stati messi in evidenza i punti principali del contratto di settore che finora era stato trascurato dalla contrattazione collettiva, e gli addetti del settore, che prima erano solo una 'voce' del contratto nazionale del turismo e del commercio, troveranno finalmente attraverso questo accordo dei riferimenti che valorizzino la loro professionalità e le loro attitudini attraverso soluzioni originali tagliate su misura".

Grande soddisfazione per il presidente dell’Aiav, Fulvio Avataneo, che "da anni si batte in prima persona e in nome dell’associazione per interessanti progetti e soprattutto per importanti e innumerevoli battaglie a tutela degli agenti di viaggio e dei consumatori, dalla lotta all’abusivismo al riconoscimento del marchio di qualità (QI) per le agenzie di viaggio, da poco inserito nell’elenco ministeriale, fino alla creazione di Googitaly (www.googitaly.com), il primo portale italiano, dall’accesso totalmente gratuito, dedicato alle agenzie attive sull’incoming". "Tutti questi successi -sottolinea ancora la nota- sono il frutto di un costante, continuo e faticoso lavoro in cui ha sempre creduto Fulvio Avataneo ma in cui, soprattutto, hanno creduto i tanti collaboratori e i tantissimi soci dell’Aiav".

  • Visite: 2047