Visite agli articoli
3304951

Abbiamo 109 visitatori e nessun utente online

Benvenuti nel sito di Linklav. Ultime notizie sul mondo del lavoro

Prenatal, incontro sulla chiusura di 4 punti vendita

 Prenatal

Prenatal, incontro sulla chiusura di 4 punti vendita

 

Si è svolto il 12 giugno 2017 l’incontro tra Filcams, Fisascat, UILTuCS con i rappresentanti di Prenatal alla presenza delle strutture territoriali e delle rappresentanze sindacali aziendali relativamente alla trattativa sulla chiusura di quattro punti vendita delle rete (Salerno, Nola, Siderno e Asti).

Preliminarmente l’azienda ha dichiarato di aver provveduto a completare il confronto con le strutture territoriali circa l’applicazione del Contratto di Solidarietà sottoscritto in data 29 maggio 2017.

Per quanto riguarda invece la chiusura dei punti vendita è stata manifestata la disponibilità a ricollocare su base volontaria parte del personale in posizioni nell’ambito della rete Prenatal (n. 2 Full Time a Verbania e Voghera – n. 1 FT a Caltanissetta – n. 1 Part Time 20 ore a Lecce) o del gruppo (n. 1 nel punto vendita Bimbo Store di Genova) e in un concessionario (n. 2 FT a Salerno).

Al personale interessato al trasferimento di residenza, l’azienda si è resa disponibile ad offrire, oltre alle condizioni previste da CCNL, un sostegno economico ulteriore, consistente in 1 mensilità di affitto a proprio carico.

Nel corso della discussione si è giunti ad una ipotesi circa l’incentivo da erogare ai dipendenti che manifesteranno la propria non opposizione al licenziamento per un importo di n. 11 mensilità.

L’azienda ha anche proposto di fornire ai lavoratori un servizio di outplacement.