EX LSU: FIRMATO IL DECRETO CHE AVVIA LA SECONDA FASE ASSUNZIONALE

  miur

Ex LSU: firmato il decreto che avvia la seconda fase assunzionalePersonale ATA ex LSU: firmato il decreto che avvia la seconda fase assunzionale

Situazione sbloccata dopo il presidio del 4 maggio tenuto dalla FLC, CGIL e FILCAMS. Ora il via alla pubblicazione del bando dopo l’autorizzazione da parte della Corte dei Conti. Informativa prevista per la prossima settimana.

15/05/2021

Finalmente si sblocca la firma del decreto, da parte del Ministero della Pubblica Amministrazione, che consente l’avvio delle procedure di selettive per la seconda fase assunzionale per gli ex LSU e Appalti storici con il requisito dei 5 anni. Manca ora solo l’autorizzazione della Corte dei Conti per poter pubblicare il bando che avvierà le operazioni concorsuali.

A seguito del notevole ritardo nell’uscita del bando, la FLC CGIL, assieme alla Confederazione e alla FILCAMS CGIL, aveva tenuto il 4 maggio scorso un presidio presso il Senato, per denunciare come il grave ed ingiustificato ritardo avesse causato gravi disagi economici ai lavoratori interessati che erano rimasti privi di una continuità occupazionale e sollecitare l’immediata partenza della seconda fase di internalizzazione.

Siamo in attesa di conoscere, a breve, la data della convocazione sindacale per la prevista informativa in materia.

Proseguiremo la nostra azione di rivendicazione affinché si concretizzi l’impegno, assunto dalle forze politiche che ci hanno ricevuto al Senato, per l’emanazione di un provvedimento legislativo che consenta la partecipazione alle procedure selettive anche agli ex LSU e Appalti storici in possesso del requisito, ma senza posti nella propria provincia di servizio; per l’incremento dei 2.288 posti dell’organico dei Collaboratori scolastici; per una soluzione politica che garantisca la continuità occupazionale a tutti i lavoratori esclusi dalle procedure di internalizzazione nella scuola perché non in possesso dei requisiti richiesti