Il SIFUS CONFALI FP presenterà ricorso straordinario al Presidente della Regione Sicilia

 SIFUS

02.06.2020 - COMUNICATO SINDACALE

La nostra O. S. si ritrova ancora una volta a dover denunciare la manifesta illogicità ed irrazionalità dell'operato dell’Amministrazione Regionale continua ad agire illegittimamente adottando parametri di valutazione diversi per disciplinare situazioni asseritamente identiche.

Con DDS 1495 del 30/06/2020 sono state pubblicate le graduatorie servizio ATA per l’inserimento lavorativo presso le scuole Regionali.

In seguito a tale pubblicazione, sono pervenute alla nostra O.S. diverse segnalazioni di irregolarità che evidenziano un chiaro errore di elaborazione dei punteggi, e del mancato, se pur parziale riconoscimento del periodo svolto dagli operatori della Formazione Professionale.

Poichè il Bando di reclutamento prevedeva che ldomande poteva essere inoltrata in 6 scuole del territorio regionale, e dovevano essere effettuate in base alla lettera del proprio cognome, presumiamo che per mancanza di direttive chiare, alcuni istituti scolastici hanno riconosciuto, se pur parzialmente, il periodo di lavoro prestato negli enti di formazione professionale, in altri Istituti invece questo parametro non veniva preso in considerazione.

Poichè il non uniformarsi tutti alla stessa direttiva, costituisce una grave discriminazione a danno di alcuni lavoratori, la nostra consentire che l’Amministrazione Regionale nell’adozione di provvedimenti contra legem.

Per queste motivazioni il SIFUS CONFALI FP presenterà ricorso straordinario al Presidente della Regione Sicilia, come previsto dal decreto relativo alla diversità di trattamento, ed in mancanza di ricorsi certi ricorrerà anche al Tar, perché l'identità oggettiva delle situazioni di fatto e di diritto, non dovranno costituire ulteriori lesioni della dignità dei lavoratori.

SI.F.U.S. CONF.A.L.I.

Responsabile Regionale Settore Formazione Professionale

Costantino Guzzo