https://www.MotorDoctor.it' title=

ANQUAP: SERVIZI DI PULIZIA: SENZA ATTO AGGIUNTIVO SI ASSUMANO COLLABORATORI SCOLASTICI

 PUL

 

13.01.2020 - L’Anquap l’Associazione professionale a valenza sindacale  che opera prevalentemente nel settore istruzione e raccoglie per lo più le adesioni dei Direttori SGA e degli Assistenti Amministrativi che lavorano nelle Scuole con rapporto di lavoro a tempo indeterminato e determinato, avanza al Miur  richiesta di autorizzazione al conferimento di supplenze brevi per collaboratori scolastici in assenza dell’accettazione (e stipula) dell’atto aggiuntivo di estensione del contratto in essere.  In diverse realtà territoriali – scrive l’ANQUAP – le scuole si sono trovate nell’impossibilità di stipulare apposito atto aggiuntivo di estensione della durata del contratto in essere sino alla data del 29/2/2020.

La nota inviata al MIUR

SERVIZI DI PULIZIA: SENZA ATTO AGGIUNTIVO SI ASSUMANO COLLABORATORI SCOLASTICI

 Al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca

Dipartimento per la Programmazione e la Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali

Direzione Generale per le Risorse Umane e Finanziarie

Ufficio IX

Direttore Generale: Dott. Jacopo GRECO

e p.c. Dipartimento per il Sistema Educativo di Istruzione e di Formazione

Capo Dipartimento: Dott.ssa Carmela PALUMBO

Dipartimento per la Programmazione e la Gestione delle Risorse Umane, Finanziarie e Strumentali

Capo Dipartimento

Al Presidente dell’ANP – Dott. Antonello GIANNELLI

Oggetto: prosecuzione servizi di pulizia etc… etc… . Nota MIUR 30064 del 20/12/2019. Richiesta di autorizzazione al conferimento di supplenze brevi per collaboratori scolastici in assenza dell’accettazione (e stipula) dell’atto aggiuntivo di estensione del contratto in essere. Urgente.

Preg.mo Direttore Generale Dr. Jacopo Greco,

con riferimento alla Sua nota prot. n. 30064 del 20/12/2019 riguardante l’argomento in oggetto specificato (prosecuzione dei servizi di pulizia etc… etc…) sono con la presente a farLe presente che in diverse realtà territoriali le scuole si sono trovate nell’impossibilità di stipulare apposito atto aggiuntivo di estensione della durata del contratto in essere sino alla data del 29/2/2020.

In siffatte condizioni le scuole non hanno più la possibilità di far svolgere i servizi di pulizia alla ditta/impresa che lo aveva svolto sino al 31/12/2019 sulla base di apposito contratto di servizio.

Considerato che i tempi per procedere alla internalizzazione del servizio di pulizia riguardano esclusivamente i mesi di gennaio e febbraio, è evidente che risulta impossibile individuare una ditta/impresa con cui stipulare un contratto per appena due mesi.

Pertanto, si chiede di autorizzare le istituzioni scolastiche che si trovano in questa condizione ad assumere collaboratori scolastici, sui posti accantonati nell’organico di diritto, con contratto di supplenza temporanea sino al 29/2/2020.

Infatti, non sfugge alla S.V. che senza servizi esternalizzati e senza collaboratori scolastici con rapporto di lavoro dipendente, le scuole non sono nelle condizioni di garantire il loro corretto funzionamento, anche con il rischio di interruzione di un servizio pubblico essenziale.

Intervengo anche a tutela e nell’interesse della categoria che rappresento, i Direttori SGA, che in tema di organizzazione dei servizi generali hanno delle puntuali competenze e conseguenti responsabilità.

Invio per conoscenza la presente nota anche al Presidente dell’ANP, la prima organizzazione rappresentativa dei Dirigenti scolastici, per le dirette responsabilità gestionali che riguardano il vertice dell’istituzione scolastica.

Si segnala l’urgenza e si resta in attesa di riscontro.

Lì, 10.01.2020

IL PRESIDENTE

Giorgio Germani

P.S.: è noto all’Associazione scrivente che da oggi è in vigore il Decreto Legge 9/1/2020 n. 1 recante “Disposizioni urgenti per l'istituzione del Ministero dell'istruzione e del Ministero dell'università e della ricerca” ma nelle more di comunicazione del nuovo assetto organizzativo si è ritenuto di mantenere come destinatario il MIUR e la Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie (d'altronde sul sito ministeriale ancora non risultano variazioni).

P.S.: è noto all’Associazione scrivente che da oggi è in vigore il Decreto Legge 9/1/2020 n. 1 recante “Disposizioni urgenti per l'istituzione del Ministero dell'istruzione e del Ministero dell'università e della ricerca” ma nelle more di comunicazione del nuovo assetto organizzativo si è ritenuto di mantenere come destinatario il MIUR e la Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie (d'altronde sul sito ministeriale ancora non risultano variazioni).


» Documenti allegati:
   Documento allegato ... QUI il documento