https://www.MotorDoctor.it' title=

SOGGETTI ASU - ART. 15 LEGGE REGIONALE N. 17/2019

 asu

07-NOV-2019 - Dirigente Generale - Comunicato prot. n. 59536 del 07/11/2019

SOGGETTI ASU  - ART. 15 LEGGE REGIONALE N. 17/2019

Allegato: Comunicato prot. n. 59536 del 07/11/2019  (nuova finestra)

REPUBBLICA ITALIANA

REGIONE SICILIANA
Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro DIPARTIMENTO REGIONALE DEL LAVORO DELL’IMPIEGO, DELL’ORIENTAMENTO, DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITA’ FORMATIVE
Il Dirigente Generale

OGGETTO: Art. 15 legge regionale n°17/2019

COMUNICATO
Per le finalità di cui all’art. 15 della legge regionale n°17/2019 e, nello specifico, per quanto relativo alle modalità attuative del 2°comma dello stesso articolo, si comunica che i soggetti in ASU, di cui all’elenco art.30 legge regionale 5/2014, potranno fare pervenire al Dipartimento Lavoro la richiesta di assegnazione ad ente, diverso da quello originario, presso il quale, alla data di entrata in vigore della stessa legge, sono in attività socialmente utile in virtù di convenzioni o protocolli tra i due enti.

La stessa norma prevede, inoltre, la possibilità di inoltrare istanza di assegnazione presso ente diverso sia da quello originario che da quello presso cui si trova in attività socialmente utile alla di entrata in vigore della legge, al solo sussistere della disponibilità dell’ente.

Per tutto quanto precede, entro il termine di legge di 180 giorni le istanze potranno pervenire all’indirizzo mail servizio Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. del Dipartimento Lavoro con l’indicazione dei dati anagrafici dell’istante, dell’ente utilizzatore originario e di quello in cui si espletano le attività socialmente utili alla data di entrata in vigore della legge , in virtù di convenzioni o protocolli tra i due enti, e presso cui si richiede la nuova assegnazione.

Analoga istanza nell’ipotesi in cui la nuova assegnazione viene richiesta presso ente ancora diverso per la quale ipotesi si richiede la disponibilità del detto ente.

In tutte le ipotesi che precedono le nuove assegnazioni possono essere richieste solo presso enti diversi dall’amministrazione regionale e dai propri enti.

Il Dirigente Generale Dott.ssa Francesca Garoffolo