https://www.MotorDoctor.it' title=

FIORAMONTI: PRIORITA' RISOLVERE PRECARIATO

miur

Lorenzo Fioramonti è il ministro dell'Istruzione del governo Conte bis

Era già viceministro con delega sull’accademia dell'ormai ex Marco Bussetti

FIORAMONTI: PRIORITA' RISOLVERE PRECARIATO

05/09/2019 21:46
RISOLVERE PRECARIATO "Al primo Consiglio dei Ministri sono pronto a far ripartire il decreto Salva precari". Lo annuncia il neoministro dell'Istruzione Fioramonti. "Bisognerà investire di più. Mi aspetto che la Legge di Bilancio abbia una forte discontinuità rispetto al passato, che ci permetta di risolvere il problema del precariato", aggiunge.Il decreto approvato poco prima della crisi "presenta criticità.Va rimodulato per attivare il percorso di stabilizzazione" dei precari", spiega Fioramonti.

Miur, Fioramonti si insedia e saluta personale: “Da questo Ministero possiamo cambiare l’Italia occupandoci di scuola, università e ricerca”

“Per me è un grande piacere tornare in questo Ministero che ormai è la mia casa. Non avrei accettato nessun altro incarico in questo Governo, perché sono convinto che è qui che noi cambiamo l’Italia, occupandoci di Scuola, Università e Ricerca”. Così il neo Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Lorenzo Fioramonti, che oggi, nel giorno del suo insediamento, ha voluto incontrare il personale del MIUR nel Salone dei Ministri per augurare a tutti un “buon lavoro” e condividere con i dipendenti lo spirito della sua azione politica.

Luigi Gallo

Faccio un grosso augurio di buon lavoro al neo Ministro all’istruzione Lorenzo Fioramonti, certo che svolgerà questo incarico con la stessa competenza, coerenza e capacità di fare squadra che ha dimostrato in questi 14 mesi di Governo, riuscendo ad ottenere fondi importanti per il comparto universitario e della ricerca, invertendo totalmente la rotta rispetto alle scelte del passato

Abbiamo fiducia della sua visione, delle sue idee e delle soluzioni che metteremo in campo, coralmente, per affrontare le emergenze e i temi più importanti per la scuola, l’università e la ricerca. Da Presidente della Commissione Cultura alla Camera sono felice di poter collaborare con un Ministro all’Istruzione che, finalmente, convergerà sui temi e sulle battaglie storiche che il M5S ha sempre portato avanti.

Penso all’aumento degli stipendi del personale scolastico, l’abolizione delle classi pollaio, la lotta alla dispersione scolastica, la continuità didattica, l’istituzione di concorsi ordinari. Penso ancora al diritto di accesso all’università con l’estensione della No tax area per gli studenti che non hanno possibilità economiche di frequentarla e ad un nuovo reclutamento dei ricercatori che vada in contrasto con la precarietà.

Pretenderemo una scuola e un’università di qualità, che siano un fiore all’occhiello Italiano. E oggi abbiamo finalmente l’occasione di iniziare questo percorso, che sarà linfa vitale per tutti gli altri settori del Paese. Per tutto questo, Il Ministro Fioramonti, avrà tutto il supporto del Parlamento, in particolare della Commissione Cultura che sono onorato di presiedere in questa legislatura.