https://www.MotorDoctor.it' title=

Navigator, siglate le convenzioni bilaterali tra Anpal Servizi e la quasi totalità delle Regioni

  nav

18.07.2019 - Siglate le convenzioni bilaterali sui Navigator tra Anpal Servizi e la quasi totalità delle Regioni :Guarda il Video

Parisi: “E’ il risultato di un grande lavoro di squadra tra Anpal Servizi, Ministero del Lavoro e Regioni”

Dopo un lungo negoziato è arrivato il giorno della firma delle convenzioni bilaterali tra Anpal Servizi e Regioni sui compiti dei Navigator, le nuove figure professionali che collaboreranno con i centri per l’impiego nell’individuare un’offerta di lavoro congrua per i beneficiari del reddito di cittadinanza.

Le convenzioni sono state sottoscritte da 16 Regioni (Abruzzo, Calabria, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Umbria, Valle D’Aosta, Veneto). Oggi hanno firmato al Ministero dello Sviluppo, alla presenza del sottosegretario Cominardi, gli assessori al lavoro e i rappresentanti di 14 Regioni. La Basilicata, che era comunque presente, ha condiviso i testi ma andrà in Giunta Regionale a fine settimana per ratificare. La Lombardia ha condiviso i testi e invierà a breve la documentazione. Manca ancora all’appello la Regione Campania, ma il confronto prosegue.


Da domani partono le contrattualizzazioni e subito dopo la formazione, incentrata prevalentemente sul training on the job, in modo da consentire ai Navigator di essere pienamente operativi già ad agosto nei centri per l’impiego delle Regioni, secondo le modalità previste nelle diverse convenzioni.

Il sottosegretario Cominardi ha sottolineato come questa firma sia “il frutto del grande investimento di questo governo nelle politiche attive” elogiando “il forte impegno di tutti i soggetti”.

Anche il Presidente Parisi ha dato rilievo al lavoro di squadra evidenziando “che il risultato è stato reso possibile grazie alla fruttuosa collaborazione istituzionale”.

 

La coordinatrice della Commissione Lavoro alla Conferenza delle Regioni Cristina Grieco ha concluso: “Un accordo realizzato nel rispetto dei ruoli e delle competenze di ciascuno e reso possibile dalla condivisione delle finalità. Oggi si pone un tassello importante per il piano di rafforzamento dei CPI”.

Cartella stampa: