https://www.MotorDoctor.it' title=

Bando per i navigator, attesi 60.000 candidati

 ANPAL

  • Procedura negoziata (MePA) per l’affidamento del servizio di predisposizione test, organizzazione, gestione e realizzazione della prova scritta per la selezione pubblica per il conferimento di incarichi di collaborazione a supporto dell’organizzazione e dell’avvio del Reddito di cittadinanza

Procedura negoziata (MePA), ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. b) d.lgs. 50/2016 (Codice), per l’affidamento del servizio di predisposizione test, organizzazione, gestione e realizzazione della prova scritta per la selezione pubblica per il conferimento di incarichi di collaborazione a supporto dell’organizzazione e dell’avvio del Reddito di cittadinanza, ex art.12, co. 3 DL 4/2019

Data Apertura: 6 marzo 2019
Data Chiusura: entro e non oltre le ore 12 del 25 marzo 2019

ANPAL Servizi S.p.A.

Procedura negoziata (MePA) per l’affidamento del servizio di predisposizione test, organizzazione, gestione e realizzazione della prova scritta per la selezione pubblica per il conferimento di incarichi di collaborazione a supporto dell’organizzazione e dell’avvio del Reddito di cittadinanza, ex art.12, co. 3 DL 4/2019

 

07.03.2019 - Sono circa 60.000 i candidati attesi alla selezione per i navigator, le persone che dovranno guidare i beneficiari del reddito di cittadinanza nell'inserimento al lavoro. Lo si legge nel bando per l'organizzazione della selezione che parla di "Servizio relativo alla prova scritta per 60.000 candidati". La prova consiste nella somministrazione di un test a risposta multipla composto da massimo 100 quesiti su 10 materie: tra queste la cultura generale, la logica, l'informatica, il diritto del lavoro e le regole del diritto di cittadinanza.

Anpal servizi pubblica il bando per l'organizzazione delle prove scritte. Previste 100 domande a risposta multipla. Attesi 60mila partecipanti. Occorre essere laureati. A giorni le candidature on line

La prova selettiva per partecipare alla selezione per i navigator, figura prevista dalla legge che introduce il reddito di cittadinanza per aiutare i beneficiari a trovare lavoro, è predisposta per 60.000 candidati. Lo si legge nel capitolato tecnico ‘Affidamento servizi per selezione pubblica’ del bando dell’Anpal servizi.

L’appalto, si legge ancora, “ha ad oggetto l’affidamento del servizio di predisposizione test, organizzazione, gestione e realizzazione della prova scritta per la selezione pubblica per il conferimento di incarichi di collaborazione a supporto dell’organizzazione e dell’avvio del Reddito di cittadinanza”.

Navigator, i quesiti della prova preselettiva

La prova selettiva, si legge ancora nel bando, consiste nella somministrazione di un test a risposta multipla. Il test è composto da massimo 100 quesiti sulle seguenti materie e nelle percentuali indicate.

  • Quesiti di cultura generale 10% – quesiti psicoattitudinali 10% – quesiti di logica 10%.
  • Quesiti di informatica 10%.
  • E inoltre quesiti sui modelli e gli strumenti di intervento di politica del lavoro 10% – quesiti sul reddito di cittadinanza 10% – quesiti sulla disciplina dei contratti di lavoro 10% – quesiti sul sistema di istruzione e formazione 10% – quesiti sulla regolamentazione del mercato del lavoro 10% – questi su economia aziendale 10%
Pianificazione e realizzazione delle prove

L’Aggiudicatario, con i propri mezzi e la propria organizzazione, dovrà garantire la pianificazione generale. E anche la realizzazione di tutte le fasi delle prove consistenti nella progettazione e nella predisposizione di una base dati di 1.500 test. In relazione alle materie oggetto dell’esame della prova selettiva. E rispettando le percentuali sopra stabilite.

(LaPresse)

I primi bandi emanati da Anpal servizi riguardano la locazione di spazi per svolgere le prove e l'organizzazione del concorsone. Leggendo la gara, Anpal servizi rivela di attendersi «circa 60mila candidati». Uno su dieci, quindi, riuscirà a prendersi la qualifica di navigator. La conferma dei numeri monstre arriva anche dalla richiesta a chi vincerà l'appalto di provvedere a prove selettive sino a 6 giorni consecutivi con più turni giornalieri.

La prova, si conferma nei bandi, consiste nella somministrazione di un test a risposta multipla composto da massimo 100 quesiti su 10 materie. I 100 quesiti a risposta multipla (quattro risposte per ogni quesito) saranno equamente divisi nelle 10 materie: cultura generale; quesiti psicoattitudinali; logica; informatica; modelli e gli strumenti di intervento di politica del lavoro; reddito di cittadinanza; disciplina dei contratti di lavoro; sistema di istruzione e formazione; regolamentazione del mercato del lavoro; economia aziendale. Chi vincerà l'appalto dovrà preparare i quiz e provvedere all'organizzazione, gestione e realizzazione della prova scritta. L'ente organizzatore dovrà strutturare un panel di 1.500 test da cui poi attingere le prove d'esame.

Ancora leggendo i bandi, si trova conferma del fatto che il "concorsone" per i navigator riguarderà persone che hanno la laurea. I vincitori dovrebbero ricevere un netto mensile di 1.700 euro per due anni, ma per questi dettagli occorre attendere l'apertura delle candidature on line. Anche perché il netto di 1.700 euro è inferiore agli standard Anpal servizi e quindi occorre cambiare il regolamento interno.

Reddito, Di Maio: "Navigator supporto essenziale"

"Oggi nel corso della Conferenza unificata chiederemo il rinvio del parere sul reddito di cittadinanza. Di Maio ci deve dire cosa vuole fare, se vuole che le Regioni esprimano un parere". Così il vicepresidente della Conferenza delle Regioni, Giovanni Toti. "Ci aspettiamo che il governo ci faccia sapere nelle prossime ore quali sono le sue determinazioni e di arrivare a un'intesa. Ma al momento non sappiamo su cosa esprimerci perché non abbiamo il testo", ha concluso Toti