https://www.MotorDoctor.it' title=

Pensioni, la rassegna stampa del 24.01.2019

 RAG

Ragioneria dà via libera al decretone. Con quota 100 290.000 uscite in più

Tria: 'Lungaggini solo per affinare i provvedimenti'

ANSA

24 gennaio 2019 ORE 17:04 News

Il 'decretone' è stato approvato dalla Ragioneria generale dello stato, e per quanto riguarda i tempi "ci sono stati affinamenti nel testo ma nel merito, non riguardano problemi di ragioneria". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria. "Non ci sono blocchi nel decretone. Né da parte della ragioneria né per quanto riguarda la bollinatura. Fino all'ultimo si è cercato di affinare il testo e le misure, sono abbastanza complesse".

Con quota 100 e il blocco dell'età per la pensione anticipata nel 2019 andranno in pensione 290.000 persone in più. E' il calcolo presentato nella relazione tecnica che accompagna il decretone. Nel dettaglio si prevede l'uscita di 102.000 dipendenti privati e di 100.000 lavoratori pubblici in più. Quota 100 e le altre misure, compreso il cumulo di più gestioni, consentirà anche il pensionamento anticipato di 88.000 lavoratori autonomi.

A ribadire che l'obiettivo finale dell'esecutivo giallo-verde è la quota 41 per tutti è stato ancora una volta il Vice Premier Matteo Salvini, intervenuto recentemente nella trasmissione "W l'Italia oggi e domani" di Mediaset.

Pensioni Quota 100, Salvini: "Smontare quella schifezza della Legge Fornero la cosa più bella". Pensioni news

Quota 100 pensioni, Salvini: smontare quella schifezza della Legge Fornero e stata la cosa piu bella Così il Ministro dell'Interno Matteo Salvini in piazza a Vasto in Abruzzo

PACE CONTRIBUTIVA: è la possibilità di riscattare, su richiesta, periodi di buco contributivo non obbligatori per massimo 5 anni.La possibilità è prevista per un triennio dal 2019 al 2021. Il riscatto del periodo di laurea sarà a condizioni agevolate entro i 45 anni: sarà detraibile l'onere del 50% in cinque quote annuali e la rateizzazione fino a 60 rate mensili. TFR: Per tutti i pensionati pubblici (non solo quota 100) è prevista la possibilità di avere subito l'anticipo di fine rapporto fino a 30.000 euro. Sarà inoltre possibile cumulare periodi assicurativi presenti su più gestioni mentre la pensione non è cumulabile con redditi da lavoro dipendente o autonomo ma sì con redditi da lavoro occasionale (5mila euro max).

AFFARI ITALIANI

Pensioni: Durigon, tetto 45 anni riscatto laurea potrebbe alzarsi - PENSIONI NEWS

Il limite di 45 anni per godere delle agevolazioni per il riscatto della laurea previste dal decreto su Quota 100 PENSIONI potrebbe essere alzato. Lo ha detto il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon, nel corso della trasmissione Quarta repubblica, su Rete 4. "Abbiamo messo 45 anni ma possiamo forse anche aumentare l'eta'", ha dichiarato Durigon, spiegando che la misura per gli under 45 e' il frutto di "un patto" tra lui e il viceministro all'Economia massimo Garavaglia "per aiutare i giovani ad avere una pensione piu' giusta"

Pensioni Quota 100, Bongiorno, possibile alzare tetto per dare subito Tfs. PENSIONI NEWS

Il tetto di 30 mila euro per il Tfs dei dipendenti pubblici previsto del decreto su Quota 100 pensioni potrebbe essere alzato a 40-45 mila euro perche' e' stato trovato il finanziamento. Lo ha dichiarato la ministra della Pa Giulia Bongiorno a Tg2 Italia. I dipendenti pubblici - ha spiegato Bongiorno - "nell'immediatezza avranno la possibilita' di avere un gruzzoletta indicato fino a 30 mila euro, anche se c'e' la possibilita' di incrementare la cifra, probabilmente arrivando a 40-45 mila euro durante l'iter parlamentare perche' abbiamo trovato anche questo finanziamento". Bongiorno ha precisato che "gli interessi non li pagheranno in concreto perche' al momento del saldo e' stato introdotto un meccanismo di compensazione fiscale per cui l'operazione sara' neutra: non dovranno pagare nulla". La misura - ha ricordato - vale per tutti i lavoratori statali e non solo quelli che usufruiranno di Quota 100.

Pensioni quota 100, Fornero: non guarda a futuro ma a europee - PENSIONI NEWS

Quota 100 pensioni e reddito di cittadinanza, la Fornero attacca - "Il punto critico del decreto sul reddito di cittadinanza e su quota 100 e' la mancanza di uno sguardo rivolto al futuro. Si guarda esclusivamente all'oggi e alle europee di maggio. Io nel 2011 pensavo anche ai figli di Salvini, lui pensa solo al presente". Cosi' l'ex ministro del Lavoro, Elsa Fornero commenta quota 100 a '1/2h in piu'' su R

Pensioni Quota 100, Ape Social, Opzione donna e.. IN PENSIONE SI ANDRA' COSI' - Riforma pensioni news

Pensioni quota 100. Quota 41, Ape Social e Opzione donna: cosa cambia. Facciamo il punto sulla riforma pensioni. Quota 100. Per tre anni, dal 2019 al 2021 si potrà andare in pensione con 62 anni di età e 38 di contributi senza nessuna penalizzazione. Si stima che nel trennio circa 1 milione di lavoratori approfitterà dell'opportunità per la quale sono stati investiti 22 miliardi di euro. Sono queste le coordinate di quota 100, la nuova norma prevista dal governo.

PENSIONI QUOTA 100: CALENDARIO ACCESSI AL PENSIONAMENTO, RIFORMA PENSIONI NEWS

Quota 100 pensioni. Le finestre.  LAVORATORI PRIVATI : dal 1° aprile 2019 per chi ha maturato i requisiti entro il 31 dicembre 2018 e poi ogni 3 mesi dal raggiungimento dei requisiti; Dopo tre mesi: per chi ha maturato i requisiti a partire dal 1° gennaio 2019. - LAVORATORI PUBBLICI: dal 1° Agosto 2019: per chi ha maturato i requisiti all'entrata in vigore del decreto e poi ogni 6 mesi dal raggiungimento dei requisiti; Dopo sei mesi: chi ha maturato i requisiti a partire dal 1° febbraio 2019. LAVORATORI SCUOLA E AFAM: dal 1 settembre: in linea con l'inizio dell'anno scolastico

PENSIONI, APE SOCIAL E OPZIONE DONNA. COME ANDARE IN PENSIONE SENZA QUOTA 100

È possibile andare in pensione in anticipo con 42 anni e 10 mesi di contributi, se uomini, e con 41 anni e 10 mesi di contributi, se donne; una volta maturati i requisiti, i lavoratori e le lavoratrici percepiscono la pensione dopo tre mesi; le donne lavoratrici a 58 anni se dipendenti e 59 se autonome con almeno 35 anni di contributi al 31 dicembre 2018 possono optare per il pensionamento con opzione Donna; Ai lavoratori precoci non si applicano gli adeguamenti alla speranza di vita e potranno quindi andare in pensione con 41 anni di contributi. Ape Social: l'accesso all'indennità sostitutiva della pensione è prorogata per un anno, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019 e dura fino al conseguimento dell'età anagrafica per la pensione di vecchiaia. occorre avere almeno 63 anni di età e 30 o 36 anni, a seconda dei casi, con bonus di un anno per figlio (max 2) per le lavoratrici.

PENSIONI, LA PACE CONTRIBUTIVA E IL TFR PER TUTTI (NON SOLO QUOTA 100). RIFORMA PENSIONI NEWS

FONDO BILATERALE PER IL RICAMBIO GENERAZIONALE: si può accedere per andare in pensione tre anni prima di quota 100 a patto che ci sia un'assunzione. Sono esclusi i lavoratori in Isopensione (prestazioni in essere o erogate).