Asu, precari, sportellisti. L’esercito dei “traditi” dalla Finanziaria ora aspetta di rientrare dalla finestra

asu

Asu, precari, sportellisti. L’esercito dei “traditi” dalla Finanziaria ora aspetta di rientrare dalla finestra

La Sicilia del 5 maggio 2018

Il governo regionale e l’Ars hanno varato la complessa manovra finanziaria, ma sul campo restano molti scontenti. Dagli Asu ai lavoratori Rmi di Caltanissetta ed Enna, passando per gli ex sportellisti e gli ex dipendenti delle società partecipate della Regione liquidate o in fase di liquidazione, sono tante le categorie che si ritengono penalizzate e che sperano adesso di ottenere dal “collegato” alla manovra ciò che è rimasto fuori dal documento economico.

L’esercito dei traditi dalla Finanziaria ora aspetta di rientrare dalla finestra

Puntano sul collegato Asu e dipendenti di partecipate liquidate o in liquidazione.Clicca qui e leggi l'articolo completo