https://www.MotorDoctor.it' title=

Almaviva, il giudice del Tribunale del Lavoro di Roma ha accolto il ricorso di un gruppo di lavoratrici licenziate dalla sede di Roma

 

GIUDICE

30.03.2018 - Il giudice Conte del Tribunale del Lavoro di Roma ha accolto il ricorso presentato da un gruppo di lavoratrici licenziate da Almaviva e patrocinato dal collegio legale della Slc Cgil di Roma e Lazio composto dagli avvocati Matilde Bidetti, Filippo Aiello, Carlo De Marchis, Andrea Circi e Giacomo Summa". Così, in una nota, il segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio Michele Azzola e il segretario generale della Slc Cgil di Roma e del Lazio Riccardo Saccone.

"Dopo i reintegri stabiliti dal giudice Bonassisi - continuano - quest’altro pronunciamento rappresenta un ulteriore colpo a una narrazione di parte, avallata anche da certa stampa, tutta sbilanciata verso il padrone, a favore del più forte. Si tratta di un'ordinanza scrupolosa, molto approfondita e che, ancora una volta, getta sulla vicenda la luce sgradevole della discriminazione e dell’ingiustizia. E’ davvero giunta l’ora di riaprire questa vicenda. A iniziare dal certificare, definitivamente, che la sede di Roma non è affatto chiusa e che quindi i lavoratori reintegrati dal giudice Buonassisi e dal giudice Conte devono essere riassunti a Roma, risparmiando a tutti loro l'ennesimo sfregio di un trasferimento in una sede lontana per costringerli a un licenziamento mascherato"